Informazioni relative alle assunzioni a tempo indeterminato

Data di pubblicazione:
21 Settembre 2020
Informazioni relative alle assunzioni a tempo indeterminato

Il Comune di Olgiate Comasco, per lo svolgimento dei propri compiti istituzionale, necessita di personale, di norma assunto a tempo indeterminato.
L'art. 36, comma 2, del D.Lgs. 165/2001 dispone infatti che le amministrazioni pubbliche possono avvalersi delle forme contrattuali flessibili (tempo determinato, somministrazione lavoro, ecc.) per rispondere ad esigenze di carattere esclusivamente temporaneo o eccezionale.
Si dettagliano di seguito le modalità di assunzione di personale a tempo indeterminato:

  • Sino alla categoria B parametro retributivo B1 (posti per i quali è previsto il possesso del solo titolo di scuola dell'obbligo) si procede mediante avviamento degli iscritti nelle liste di collocamento tenute dagli uffici circoscrizionali del lavoro (centro per l'impiego). Concretamente il Comune richiede al centro per l'impiego (nel nostro caso quello di Appiano Gentile - Via S. Martino, 4) l'unità di personale di cui necessita. Nella richiesta di cui sopra viene specificato il profilo del posto da ricoprire (con l'eventuale indicazione di requisiti particolari) e le prove attitudinali alle quali sarà sottoposto il candidato. Il centro per l'impiego, ricevuta la comunicazione di cui sopra, pubblica l'avviso presso la propria sede e sui quotidiani locali. In questo modo tutte le persone interessate (pertanto dovranno essere iscritte in un centro per l'impiego) potranno dichiarare la propria disponibilità recandosi direttamente al centro ed il centro medesimo redigerà apposita graduatoria. I primi classificati vengono segnalati al Comune, il primo quale titolare, il secondo quale soggetto di riserva. L'amministrazione comunale sottopone alle prove previste il primo candidato e qualora il medesimo non risultasse idoneo, sottoporrà anche il secondo. Il comune assumerà quindi il candidato che risulterà idoneo.
  • Dalla categoria B parametro retributivo B3 (posti per i quali è previsto almeno il possesso del diploma di scuola media superiore) si procede mediante concorso pubblico aperto a tutti coloro che sono in possesso dei requisiti previsti dalla legge e dal bando di selezione. Il Comune pubblica all'albo pretorio e sulla Gazzetta Ufficiale (o sul Bollettino regionale) per 30 giorni il bando di concorso che specifica i requisiti che il candidato deve possedere (titolo di studio specifico, eventuali iscrizioni ad albi, ecc.) e le prove che dovrà sostenere (normalmente due scritte ed una orale). Tutti i soggetti interessati e con i requisiti di cui sopra possono presentare domanda direttamente al protocollo comunale. Nella data stabilita i candidati si devono presentare nella sede indicata nel bando muniti di documento di riconoscimento. Il primo classificato, al termine di tutte le prove, verrà assunto dal Comune.


Come:
Nel bando di concorso vengono fornite le indicazioni di dettaglio
 
Tempi:
Nel bando di concorso vengono fornite le indicazioni di dettaglio
 
Costi: -
 
Quando: -
 
Riferimenti normativi:

  • D.Lgs. 165/2001 - Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche
  • DPR n. 487/1994 e successive modifiche - Regolamento recante norme sull'accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalita' di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi

 



Ufficio di riferimento: Personale

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 20 Luglio 2022