Informazioni riguardanti tipologia, modalità e durata delle sepolture

Data di pubblicazione:
21 Settembre 2020
Informazioni riguardanti tipologia, modalità e durata delle sepolture

Il Comune di Olgiate Comasco dispone di un cimitero, in Viale Trieste. Ha un accesso secondario, con parcheggio esterno, in Via San Giovanni Bosco. Il Cimitero è dotato di camera mortuaria.
 
Gli orari di apertura del Cimitero sono i seguenti: 

Da novembre a marzo:
 

  Mattina Pomeriggio
Lunedì   13:00 - 17:00
Martedì 7:00 - 17:00
Mercoledì 7:00 - 17:00
Giovedì 7:00 - 17:00
Venerdì 7:00 - 17:00
Sabato 7:00 - 17:00
Domenica 7:00 - 17:00


Da aprile ad ottobre:
 

  Mattina Pomeriggio
Lunedì   13:00 - 19:00
Martedì 7:00 - 19:00
Mercoledì 7:00 - 19:00
Giovedì 7:00 - 19:00
Venerdì 7:00 - 19:00
Sabato 7:00 - 19:00
Domenica 7:00 - 19:00


Conduzione e manutenzione.
La conduzione e la manutenzione ordinaria del Cimitero sono affidate ad un appaltatore, con i seguenti compiti:

  • apertura e chiusura dei cancelli;
  • opere di pulizia in generale, spalatura neve e spargimento sale antigelo;
  • inumazione e tumulazioni a seguito di decessi;
  • opere di manutenzione del verde;
  • opere di manutenzione ordinaria;
  • pulizia bisettimanale dei servizi igienici;
  • fornitura materiale (scope, innaffiatoi, ghiaietto per i vialetti, lampadine per votiva).

Aree per la sepoltura.
Le aree per sepolture sono di diversa tipologia.

  • campi per sepolture a terra.
  • campo comune.
  • aree per la realizzazione di sepolture private (se non  già occupate).
  • Colombari.
  • cellette ossario;
  • cellette cinerarie;
  • ossario comune;
  • cinerario comune.

Le sepolture sono a carattere oneroso ad eccezione di quelle comuni.
 
Tipi di sepoltura, modalità di rilascio delle concessioni e loro durata.
La scelta del tipo di sepoltura viene fatta a seguito del decesso presso l’Ufficio Cimitero, al secondo piano del Palazzo Comunale. A seguito delle scelta della tipologia, verrà stipulato un pre-contratto alla data del decesso, che sarà poi formalizzato successivamente alle esequie e al pagamento degli eventuali oneri di spettanza Comunale.
Non tutte le tipologie di sepoltura potrebbero essere disponibili al momento della richiesta.

Le tipologie di sepoltura sono le seguenti, a cui segue la descrizione:

  • inumazione in Campo comune;
  • inumazione in Campi trentennali senza cassone di cemento;
  • inumazione in Tombe a giardino con cassone di cemento a due posti sovrapposti;
  • tumulazione in Colombaro;
  • tumulazione in Sepolcri di famiglia;
  • tumulazione in Cellette
  • ossarie o cinerarie.

Inumazione in Campo Comune.
L'inumazione "in campo comune" della bara è a terra. La concessione dura 10 ANNI. Non è possibile una scelta del posto in quanto viene assegnato d'Ufficio, in base alla gestione degli spazi disponibili.
 I monumenti, in questo campo, seguono precise prescrizioni dettate dal Regolamento Comunale, a cui si rimanda.
La concessione non prevede contratto ed è a titolo gratuito.
 
Inumazione in Campi trentennali senza cassone.
L'inumazione consiste nella sepoltura della bara a diretto contatto della terra. 
La concessione ha validità di 30 ANNI.
E’ possibile acquistare un secondo posto accanto al defunto, se disponibile, da riservarsi unicamente al coniuge, il/la convivente, i parenti  di primo grado (figli e genitori) o ai parenti collaterali di secondo grado (fratelli e sorelle).
L'interessato potrà scegliere la posizione tra quelle disponibili. 
In caso di acquisto del posto attiguo (riservato), la concessione di entrambi i posti scadrà dopo trent’anni dall’ultima sepoltura, previa regolarizzazione (esempio: l’acquisto dei posti adiacenti è stato effettuato in occasione di una prima sepoltura nel 2010, con scadenza 2040. La seconda sepoltura viene effettuata nel 2017. Entrambe risultano prorogate fino al 2047. I titolari sono tenuti a pagare la differenza per i 7 anni aggiuntivi).
 La tariffa vigente è riportata nel documento allegato.
 
Inumazione in Tombe a giardino con cassone di cemento a due posti sovrapposti
L'inumazione consiste nella sepoltura in tombe a giardino con cassone di cemento. 
La concessione ha validità di ANNI 40 e prevede la sepoltura di due salme e due cassette di resti e\o ceneri.
I 40 anni decorreranno dalla data seconda sepoltura, previa regolarizzazione (esempio: l’acquisto è stato effettuato in occasione di una prima sepoltura nel 2010. La scadenza è nel 2050. La seconda sepoltura viene effettuata nel 2017. Entrambe risultano prorogate fino al 2057. I titolari sono tenuti a pagare la differenza per i 7 anni aggiuntivi).
Il pagamento della concessione dovrà essere effettuato presso la tesoreria comunale dietro esibizione della reversale.
La tariffa vigente è riportata nel documento allegato.
 
Tumulazione in colombari.
La concessione ha validità di 30 ANNI E’ possibile acquistare un secondo posto accanto al defunto, se disponibile, da riservarsi unicamente al coniuge, il/la convivente, i parenti  di primo grado (figli e genitori) o ai parenti collaterali di secondo grado (fratelli e sorelle).
 
L'interessato potrà scegliere la posizione tra quelle disponibili. 
In caso di acquisto del posto attiguo (riservato), la concessione di entrambi i posti scadrà dopo trent’anni dall’ultima sepoltura, previa regolarizzazione (esempio: l’acquisto dei posti adiacenti è stato effettuato in occasione di una prima sepoltura nel 2010, con scadenza 2040. La seconda sepoltura viene effettuata nel 2017. Entrambe risultano prorogate fino al 2047. I titolari sono tenuti a pagare la differenza per i 7 anni aggiuntivi).
 La tariffa vigente è riportata nel documento allegato.
 
Tumulazione in sepolcri di famiglia
Sono accolti di diritto nel sepolcro di famiglia gli ascendenti, discendenti e collaterali del concessionario.
La concessione dell'area per la costruzione dei sepolcri di famiglia, sia interrati che sopraelevati, è di 99 ANNI dall’ultima sepoltura, a meno dei casi di decadenza previsti dal regolamento comunale vigente.
 
Tumulazione in Cellette ossarie o cinerarie.
Le cellette vengono assegnate al momento dell'esumazione e\o della cremazione
Le concessioni per le cellette hanno una validità di ANNI 30.
L'interessato potrà scegliere la posizione tra quelle disponibili. 
In caso di acquisto del posto attiguo (riservato), la concessione di entrambi i posti scadrà dopo trent’anni dall’ultima sepoltura, previa regolarizzazione (esempio: l’acquisto dei posti adiacenti è stato effettuato in occasione di una prima sepoltura nel 2010, con scadenza 2040. La seconda sepoltura viene effettuata nel 2017. Entrambe risultano prorogate fino al 2047. I titolari sono tenuti a pagare la differenza per i 7 anni aggiuntivi).
 La tariffa vigente è riportata nel documento allegato.
 
Concessioni non onerose – Ossario e cinerario comune.
I resti o le ceneri possono essere tumulati in aree comuni, a titolo gratuito.
 
Cappelle private di famiglia. 
Il Comune può mettere in vendita le aree per la realizzazione di cappelle di famiglia, in caso di disponibilità. La tariffa per la concessione è riportata nel documento allegato.
 
Nel caso in cui il Comune rientrasse in possesso di aree o cappelle di famiglia potrà metterle in vendita. Il valore delle cappelle verrà stimato con specifica perizia.
In entrambi i casi la concessione dura 99 anni dall’ultima sepoltura.
 
Esumazioni/Estumulazioni.
Al termine del contratto di concessione, l'ufficio disporrà l'esumazione o l’estumulazione secondo un determinato programma. Verranno contattati i titolari delle concessioni (firmatari del contratto) oppure i loro eredi o aventi titolo (esempio: titolare del contratto di illuminazione votiva relativo alla sepoltura).
Verrà inoltre affisso agli ingressi del cimitero un avviso specifico, che verrà riportato anche sulle sepolture.
Concordata con gli aventi titolo la modalità di conservazione dei resti, si procede alla relativa esumazione/estumulazione (es. ricollocazione in ossario comune; ossario a titolo oneroso; in colombaro con altro defunto; in cinerario a titolo oneroso o gratuito, a seguito di cremazione dei resti a carico degli aventi titolo).
I parenti possono presenziare alle operazioni di esumazione.

Normativa di riferimento.

Per scaricare la modulistica clicca qui.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 14 Marzo 2022