Comunicato del Sindaco del 6 febbraio 2021. 50 cittadini attualmente positivi al COVID-19

Raggiunti i 678 guariti dal primo caso a Olgiate ( 12/03/2020). Nessun positivo in Casa Anziani. In partenza la campagna vaccinale. Pubblicato il Nuovo Bando per i BUONI SPESA ALIMENTARI.

Data:
06 Febbraio 2021
Immagine non trovata

Cari Olgiatesi,

ad una settimana dal ritorno in ZONA GIALLA c’è stato un lieve aumento dei casi, peraltro variabili da giornata a giornata in base ad interi nuclei famigliari che entrano o escono dalla positivita.

Detto questo e per nessuna ragione al mondo, per rispetto nostro, dei nostri familiari e amici e delle tante attività commerciali che stanno faticosamente aprendo ( …non ancora tutte purtroppo) NON possiamo abbassare la guardia.

Situazione COVID-19 a Olgiate Comasco.

In tanti nelle ultime settimane soprattutto, leggendo sulla stampa locale della situazione dei contagi  in provincia di Como hanno chiesto a me ed ai miei assessori e consiglieri se a Olgiate ci fossero più 700 positivi!!

Approfitto di questo comunicato per mettere a fuoco alcuni aspetti e soprattutto comunicare nella massima trasparenza possibile quanti sono i casi ATTUALMENTE POSITIVI ( ad oggi) nella nostra città ed invece quanti sono stati i casi dal primo caso registrato ad Olgiate Comasco ( 12 marzo 2020) ad oggi.

Una differenza abissale ma che aiuta a fare chiarezza.

Per amor di verità e trasparenza abbiamo a disposizione due strumenti per il controllo incrociato dei dati: il Portale ATS che solitamente consulto io ed il Cruscotto Regionale che di solito consulta il mio vice Sindaco Paola Vercellini, la quale mi aveva comunicato che nel periodo subito dopo Natale fino alla prima settimana di gennaio  a Olgiate risultavano più di 600 ATTUALMENTE POSITIVI.
Un dato del cruscotto regionale che potrebbe aver influito nella vicenda dei dati sovradimensionati trasmessi che sono andati a definire la Zona Rossa.

Sul portale ATS invece i numeri sono sempre stati in linea con l'evoluzionei dei contagi.

Oggi, SABATO 6 febbraio 2021 abbiamo:

  • 50 nostri concittadini  ATTUALMENTE POSITIVI per lo più curati a casa e con pochi sintomi e con alcuni casi in ospedale. Abbiamo avuto notizie di alcuni dei nostri che sono stati anche intubati per un breve periodo, ma il peggio dovrebbe essere passato;
  • 14 cittadini in SORVEGLIANZA ATTIVA come contatti diretti o indiretti ed in attesa del tampone o del suo esito;
  • 0 ospiti della Casa di Riposo positivi;

Invece dal primo caso registrato a Olgiate Comasco da inizio pandemia ( 12 marzo 2020) ad oggi abbiamo avuto:

  • 759 CASI TOTALI: di cui 689 casi  tra i cittadini + 70 casi in Casa di Riposo;
  • 678 CASI TOTALI GUARITI: di cui 618 guariti tra i cittadini + 60 guariti in Casa Anziani;
  • 50 ATTUALMENTE POSITIVI ( ad oggi 6 febbraio 2021);
  • 31 DECEDUTI TOTALI: di cui 21 deceduti tra la cittadinanza e 10 deceduti in casa Anziani

CASA di RIPOSO.

Ieri mattina sono stato a trovare i nostri NONNI in Casa Anziani.
Dopo essermi sottoposto ad un doppio tampone ( rapido e molecolare) per poter avere accesso alla struttura dopo il durissimo periodo passato, mi sono intrattenuto giusto il tempo di fare un saluto ai nostri nonni poco prima di pranzo e fare un punto con la struttura dirigenziale della Casa per un aggiornamento sull’andamento Covid-19.
Ad oggi e fortunatamente, nessuno degli ospiti è ancora positivo: questo risultato ripaga appieno del duro lavoro svolto in questi mesi grazie ad uno straordinario attaccamento al lavoro e ad un’etica non comune.

Lo scrivo da mesi e lo confermo ancora oggi: la Città di Olgiate, la comunità tutta, la parrocchia si continuano a stringere idealmente in un abbraccio nei confronti di tutti gli ospiti, gli operatori, il personale sanitario ed infermieristico che in questi mesi durissimi hanno lavorato in maniera incessante e con uno straordinario senso del dovere, qualità tanto rara e preziosa che ha permesso di non abbandonare nessuno, prendendo decisioni forti, da soli…e nel mezzo della tempesta.
Dall’istituzione della BOLLA SANITARIA la nostra direzione amministrativa e sanitaria ha fatto un lavoro titanico, facendo gioco di squadra con la Fondazione che gestisce la nostra RSA  ed attivato una strettissima collaborazione con il Comune e le Associazioni cittadine per affrontare questa dura sfida: portare al traguardo i nostri nonni e nonni, senza mai far mancare le cura ed il coinvolgimento emotivo.

COMPORTAMENTI da SEGUIRE.
Non dobbiamo mai dimenticare di mettere in pratica tutti quei comportamenti virtuosi che possano impedire un ulteriore diffusione del virus e di entrare in contatto con esso: indossare le mascherine che abbiamo visto rappresentano una barriera fisica contro il virus, il distanziamento ed il lavaggio delle mani, gesti peraltro entrati nel nostro modo di vivere quotidiano.

COMUNICAZIONE POSITIVITA’.

Grazie a quanti continuano a comunicarmi la loro positività all’indirizzo personale in Comune (simone.moretti@comune.olgiate-comasco.co.it).
Qualora non riceveste la mia risposta nel giro di poco tempo, invito ad inviare la comunicazione in copia anche al seguente indirizzo 
laura.iannello@comune.olgiate-comasco-co.it
INVITO per un Tracciamento dei contatti “fai da te”.

Se oltre a scaricare la App IMMUNI sui cellulari noi tutti, dai più giovani ai meno giovani ma soprattutto le persone anziane e le categorie più a rischio segnassimo ogni giorno gli incontri fatti e con chi, in caso di positività si riuscirebbe più facilmente a risalire a tutti i contatti ed avvisarli.

SPESA a DOMICILIO: Per i Cittadini POSITIVI

  • la nostra SOS di Olgiate Comasco continua il servizio della spesa e farmaci a domicilio telefonando in sede allo 031/946400;

BUONI SPESA ALIMENTARI – APERTO il TERZO BANDO dal 25 gennaio fino ad esaurimento fondi.

La Giunta Comunale ha destinato €. 72.790,60 di fondi arrivati dal Governo oltre ad altre risorse derivanti da risparmi comunali che ammontano ad altri €. 24.700,00 per la costituzione di un fondo di solidarietà a favore di soggetti che si trovano in una situazione di difficoltà economica a seguito della perdita totale o della riduzione parziale dell’introito da lavoro a causa dell’emergenza sanitaria data dal Covid-19 o che comunque si trovano in stato di difficoltà economica.

È possibile presentare la domanda dallo scorso 25 gennaio sino all’esaurimento del fondo.

Tutte le informazioni si possono trovare sul Sito Internet del Comune di Olgiate Comasco.

E’ anche possibile presentare domanda direttamente on-line o compilando il modello sul sito inoltrandolo all’indirizzo urp@comune.olgiate-comasco.co.it con copia della carta d’identità e saldo bancario/postale al 31 dicembre 2020.

Per qualsiasi richiesta di informazioni: ufficio servizi sociali, 031 994652 e 031 994608 (dalle ore 9,00 alle ore 12,00 dal lunedì al venerdì).

NEWS: Aggiornamento CAMPAGNA VACCINAZIONI ANTI COVID-19.

In queste settimane si sono intensificate le riunioni dei Sindaci del Distretto Lariano con A.T.S. per fare il punto della situazione e soprattutto  avere un aggiornamento delle informazioni che si apprendono dalla stampa in merito all’organizzazione della campana di vaccinazione ANTI COVID-19.

E’ emersa la necessità di ottimizzare le risorse soprattutto del personale sanitario in due grandi punti vaccinali che sono stati individuati per la nostra provincia a Erba (Lariofiere ) ed a Cernobbio ( Villa Erba) soprattutto per le vaccinazioni per la fascia di popolazione tra i 16 ai 59 anni e con il coinvolgimento anche del personale medico dell’Esercito.

Per i soggetti più fragili e che hanno difficoltà a spostarsi e per gli Over 60/65 saranno coinvolti maggiormente i Medici di base, sia mettendo a disposizione da parte dei singoli Comuni spazi (come già avvenuto per le vaccinazioni anti-influenzali anche da noi a Olgiate con il Medioevo)  o raggruppando più Comuni limitrofi su spazi comuni o attraverso strutture più grandi che possano essere allestite per più Comuni insieme.

Per la nostra zona cosiddetta dell’OLGIATESE avremmo questi numeri per le vaccinazioni:

  • Fascia eta’ 16-18 anni: 2.679
  • Fascia età 19-44 anni: 26.150
  • Fascia età 45-59 anni: 22.780
  • Fascia età 60-64 anni: 5.955
  • Fascia età 65-79 anni: 14.065
  • Fascia età over 80 anni: 6.915

Per un totale di persona potenzialmente da vaccinare di 78.544

TAMPONI RAPIDI – GRATIS per OVER 75  e SOGGETTI FRAGILI.

Continua senza sosta la campagna di MONITORAGGIO e SCREENING PREVENTIVO COVID-19 per l’individuazione dei “POSITICI ASINTOMATICI”.
Ricordo che TUTTI gli OVER 75 di Olgiate Comasco potranno sottoporsi GRATUITAMENTE ai TAMPONI RAPIDI.

Anche qui alcuni numeri.

454 sono stati i TAMPONI FATTI dal mese di novembre a fine gennaio.

Il progetto è da intendersi come ausilio e non in sostituzione agli strumenti sanitari attualmente in vigore, come supporto al contenimento della diffusione del virus.

L’obiettivo è riuscire ad individuare quanti, non avendo nessun tipo di sintomo apparente, potrebbero essere “inconsapevolmente contagiosi” per gli altri, siano essi famigliari stretti, colleghi di loro etc.

Il TAMPONE RAPIDO è uno strumento che consente in 20 minuti di avere il risultato, è un test anonimo e volontario e NON fornisce alcun patentino di immunità e ogni sospetto di positività essere confermato secondo le normative vigenti ( con un successivo Tampone Molecolare).
In caso di positività il soggetto dovrà contattare telefonicamente il  proprio medico curante, che provvederà a prenotare il tampone molecolare nasofaringeo come da procedura di ATS.

Per il mese di FEBBRAIO 2021 le giornate le giornate in cui la SOS effettuerà i TAMPONI RAPIDI al MEDIOEVO saranno: 12-19-26 febbraio dalle 14.00 alle 16.30

Per effettuare i quali è necessaria la prenotazione direttamente presso l’Associazione SOS OLGIATE COMASCO telefonando allo 031/946400

Il TAMPONE sarà effettuato dal personale medico e sanitario della SOS, alla cui presidente Dottoressa Patrizia Luzzi ed a tutti i suoi collaboratori e volontari va un ideale ringraziamento da parte di tutta la Comunità Olgiatese.

Con la speranza che questa fase così delicata possa presto risolversi al meglio, ci auguriamo che questa iniziativa possa aiutare a mappare meglio la diffusione del virus nel nostro Comune e intervenire preventivamente, garantendo così maggior sicurezza per tutta la comunità.

TAMPONI DRIVE in PIAZZA ITALIA
Proseguono nelle giornate di MARTEDI’ e GIOVEDI’ in Piazza ITALIA i TAMPONI in modalità DRIVE grazie alla preziosa presenza del personale medico e infermieristico dell’A.S.S.T. LARIANA.

I Tamponi solo su prenotazione obbligatoria e tutti gli Olgiatesi hanno diritto a farli a Olgiate Comasco segnalando ai propri medici la volontà e sono prenotabili da tutti i Medici di base attraverso il loro sistema di lavoro MAINF.

SERVIZIO CIVILE SOS

È ufficialmente tornato il servizio civile al SOS di Olgiate Comasco!🎉
Il progetto è stato finanziato e l’associazione è alla ricerca di 5 giovani,  maschi o femmine, italiani e non (purchè facenti parte della comunità europea o regolarmente soggiornanti in Italia), che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda.

⏰La domanda deve essere presentata entro le ore 14,00 dell’8 febbraio 2021.
⚠️IMPORTANTE: l’iscrizione deve essere effettuata tramite il Sistema Pubblico di Identità Digitale- SPID.
Trovate tutte le informazioni a questo link:
https://www.anpas.org/bando-scu.html

IMPEGNO per la CITTADINANZA.

Abbiamo ancora davanti tanti mesi duri, non solo climaticamente parlando. Per questo non dobbiamo mollare e mai dimenticare che nonostante tutte le precauzioni, nonostante il rispetto più rigoroso di tutti i nostri comportamenti virtuosi, potremmo lo stesso doverci prendere un periodo di convivenza forzata con il corona virus.

“Non dobbiamo vergognarci di aver preso o di prendere il virus, ma dovremmo provare vergogna ad additare come “untore” chi sta vivendo a contatto con il covid o chi non si mette a disposizione per un aiuto per chi è in quarantena. Non dobbiamo vergognarci di essere positivi…dovremmo vergognarci di non essere umani”.

Da qui in avanti saranno solo ed esclusivamente i nostri comportamenti rispettosi delle regole quelli che determineranno i provvedimenti dei prossimi mesi.

Continuiamo a sostenere ed aiutare le nostre attività commerciali e troviamo il tempo di donare del tempo alle nostre associazioni cittadine e come volontari civici.

L’Amministrazione Comunale di Olgiate Comasco e tutta la cittadinanza cercheranno, con tutti i mezzi a disposizione, di rimanere il più vicino possibile, ai nostri concittadini ed alle loro famiglie che si trovano a vivere la positività e la quarantena, come fatto fin dallo scorso mese di marzo, ed anche a quanti hanno avuto o stanno avendo lutti in famiglia.

Stiamo vivendo tutti una situazione pesante, dove gli sbalzi repentini di umore sono quotidiani, le preoccupazioni personali e per il futuro immediato sempre sul tavolo, dove situazioni di difficoltà ed emergenza ( leggi nevicate e situazioni non gestibili immediatamente) scatenano reazioni anche verbali sopra le righe.

La malinconia si sta impadronendo soprattutto delle persone più fragili, alcune della quali si stanno lasciando un po’ andare a causa del mancato contatto, anche visivo con famigliari e vicini di casa, e non solo in Casa di riposo.

Per questo si chiede a tutti Responsabilità, Raziocinio, Equilibrio, Realismo e tanta ma tanta Pazienza perché alla fine ne potremo uscire vincitori solo insieme.

Non ho, come tanti, capito se siamo alla fine della seconda o all’inizio della terza onda.

L’alternanza dei colori delle varie zone d’italia non aiuta certo a trovare risposte.

L’unica cosa che sappiamo tutti è che la situazione si sta facendo ingestibile e pesantissima.

Dal mondo del lavoro alle attività commerciali, dal mondo della scuola con i ragazzi a casa alla mancanza di momenti di socialità e con gli anziani soli…la VACCINAZIONE che deve proseguire ad un ritmo decisamente superiore dell’attuale rappresenta ad oggi l’unica speranza di poter tornare a condurre una vita “quasi” normale in attesa che una percentuale significativa della popolazione italiana sia coperta dalla vaccinazione stessa.

Vi auguro di passare un ottimo fine settimana, all’aria aperta, distanziati ma UNITI.

Il vostro Sindaco,

Simone Moretti

Ultimo aggiornamento

Giovedi 18 Febbraio 2021