Cittadinanza Onoraria al “MILITE IGNOTO”

IL CONSIGLIO COMUNALE all'unanimità nella seduta del 14 dicembre ha conferito la CITTADINANZA ONORARIA al MILITE IGNOTO nella commemorazione del centenario (1921-2021).

Data di pubblicazione:
28 Dicembre 2021
Immagine non trovata

IL CONSIGLIO COMUNALE all'unanimità nella seduta del 14 dicembre ha conferito la CITTADINANZA ONORARIA al MILITE IGNOTO nella commemorazione del centenario (1921-2021).

 il 4 novembre di quest’anno ricorre il centenario della traslazione del Milite Ignoto a Roma nell’Altare della patria al Vittoriano
Il Gruppo delle Medaglie d’Oro al Valor Militare d’Italia, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), in occasione della commemorazione del centenario, nell’ambito del progetto “Milite Ignoto, Cittadino d’Italia(1921-2021)”, ha proposto a tutti i Comuni d’Italia diconferire la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto.

L'iniziativa è sostenuta anche dal Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d’Arma (ASSOARMA) e si prefigge l’obiettivo del riconoscimento da parte di ciascun Comune della “paternità” del Soldato a cui tutti gli italiani sono legati, che per cent’anni è stato volutamente ignoto, “Soldato di nessuno”, non identificato e pertanto percepitocome il “Soldato di tutti”, affinchè a distanza di un secolodiventi Cittadino d’Italia;

 La cittadinanza onoraria è un riconoscimento concesso per onorare una persona non residente ritenuta legata alla città per il suo impegno o per le sue opere o in azioni di alto valore a vantaggio della nazione o dell'Umanità intera);

Un po' di STORIA.

La conclusione della prima guerra mondiale, conflitto nel corso del quale persero la vita circa 650 mila militari italiani e in cui il numero di corpi non identificati fu enorme, il Parlamento approvò la legge n. 1075 dell’11/08/1921, per lasepoltura in Roma, al Vittoriano, nell’Altare della Patria,della salma di un soldato morto in guerra il cui corpo non era stato identificato;

• la salma del Milite ignoto fu scelta nella basilica di Aquileia (Udine), tra le salme di undici soldati senza nome provenienti da undici significativi campi di battaglia della Grande Guerra, dalla madre di un militare disperso, Maria Bergamas, in rappresentanza di tutte le donne italiane, mamme e spose di soldati dispersi nella Grande Guerra, la tumulazione avvenne il 4 novembre 1921;

• con Regio decreto del 01/11/1921 fu conferita al Milite ignoto la Medaglia d’Oro al Valor Militare; con la seguentemotivazione:

"Degno figlio di una stirpe prode e di una millenaria civiltà, resistette inflessibile nelle trincee più contese, prodigò il suo coraggio nelle più cruente battaglie e cadde combattendo senz’altro premio sperare che la vittoria e la grandezza della Patria. 24/05/1915-04/11/1918";

• il Milite ignoto rappresenta tutti i caduti e dispersi dellaGrande Guerra e più in generale tutti i caduti e dispersi per laPatria, la sua tomba è lo scenario di cerimonie ufficiali in cuii caduti vengono commemorati.

il Consiglio Comunale, preso  della nota con la quale l’ANCI, in vista della ricorrenza del suddetto centenario segnala l’iniziativa promossa dal Gruppo delle Medaglie d’Oro al Valor Militare d’Italia volta al conferimento della cittadinanza onoraria al Milite ignoto e/o all’intitolazione di strade o piazze, e degli scritti ricevuti da quest’amministrazione per promuovere detta iniziativa commemorativa, fra cui la Provincia di Como e la locale Stazione dei Carabinieri,

Il CONSIGLIO COMUNALE ha deliberato  all'UNANIMITA' di aderire all’iniziativa di conferimento dellacittadinanza onoraria del Comune di Olgiate Comasco al “Milite ignoto” e di interpretare, in tal modo, i sentimenti e la volontàdella cittadinanza di Olgiate Comasco.

Con il conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, il Comune di Olgiate Comasco vuole rendere omaggio a quanti hanno dato la vita durante i conflitti armati del Novecento, lottando per la libertà, la democrazia e peril valore della fratellanza che oggi più che mai deve essereri nnovato e promosso.

Il conferimento della cittadinanza onoraria del Comune di Olgiate Comasco al “Milite Ignoto” tumulato a Roma nell’Altaredella Patria rappresentanza il  simbolo di fratellanza universale ed  assume un significato di altissimo valore per tutta l’umanità.

Ultimo aggiornamento

Martedi 04 Gennaio 2022